NEWS > News

L’INDIA HA ADERITO AL PROTOCOLLO DI MADRID PER LA REGISTRAZIONE INTERNAZIONALE DEI MARCHI - 12/04/2013

Il numero dei Paesi aderenti al Protocollo di Madrid per la registrazione di marchi internazionali è di recente aumentato, a seguito dell'adesione dell’India è salito a 90.
A partire dal l’8 luglio 2013, in fase di deposito di un marchio internazionale, sarà pertanto possibile designare anche l’India.

La Convenzione di Madrid sulla registrazione internazionale dei marchi offre ai titolari di marchi mezzi di protezione e gestione del portafoglio marchi a costi più vantaggiosi rispetto ai depositi locali e consente di presentare un’unica domanda all’OMPI (Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale) tramite l’amministrazione competente del Paese di origine invece di presentare tante domande di marchio quanti sono gli Stati interessati, come avviene nel caso di singoli depositi nazionali.
L’India conta più di un miliardo di consumatori e, con l’avvio del nuovo sistema di registrazione di marchio anche con procedura internazionale, le Autorità locali si attendono un sensibile incremento delle domande di registrazione soprattutto da parte di imprese estere, con conseguente riduzione dei marchi disponibili per la registrazione.
Si consiglia pertanto di poter valutare per tempo l’opportunità di tutelare il proprio marchio anche in tale Paese.

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance