NEWS > News

Bando Disegni+2: dal Ministero dello Sviluppo Economico 5 milioni di euro a sostegno delle PMI, per la valorizzazione di disegni e modelli - 27/08/2014

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’8 agosto 2014 - Serie Generale n. 183, un nuovo bando in favore di micro, piccole e medie imprese, con sede legale e operativa in Italia, per la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei propri disegni/modelli industriali sui mercati nazionale ed internazionali.
Le agevolazioni saranno concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili.
Le agevolazioni sono finalizzate a spese sostenute in data successiva alla registrazione di un disegno/modello (e comunque non antecedenti all’8 agosto 2014) per l’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione (Fase 1 - Produzione) e per la commercializzazione (Fase 2 - Commercializzazione), di nuovi prodotti correlati al disegno/modello registrato.
In particolare, nella Fase 1 sono ammissibili le spese sostenute per:
  • ricerca sull’utilizzo di nuovi materiali;
  • realizzazione di prototipi e stampi;
  • consulenza tecnica relativa alla catena produttiva;
  • consulenza legale relativa alla catena produttiva;
  • consulenza specializzata nell’approccio al mercato (strategia, marketing, vendita, comunicazione).
L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a euro 65.000,00.
Nella Fase 2 sono ammissibili le spese sostenute per:
  • consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di proprietà industriale;
  • consulenza legale per la stesura di accordi di cessione della titolarità o della licenza del titolo di proprietà industriale;
  • consulenza legale per la stesura di eventuali accordi di segretezza.
L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è di euro 15.000,00.
Per accedere alle agevolazioni è possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe.
Le imprese interessate possono presentare più richieste di agevolazione, ciascuna avente ad oggetto un diverso disegno/modello registrato (singolo o multiplo) fino al raggiungimento dell’importo massimo, per impresa, di euro 120.000,00.
Le domande di agevolazione possono essere presentate a partire dal 6 Novembre 2014 e fino all’esaurimento delle risorse disponibili.
Sul sito www.disegnipiu2.it sono disponibili maggiori informazioni, nonché un facsimile del modulo di richiesta (che a partire dal 6 Novembre 2014 sarà compilabile direttamente online).

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance