NEWS > News

Chiarimento interpretativo dell’articolo 43 della Convenzione di amicizia e buon vicinato tra la Repubblica di San Marino e la Repubblica Italiana del 31 marzo 1939. - 12/12/2014

Il Consiglio di Stato Sammarinese ha approvato un chiarimento interpretativo dell’Art. 43 della Convenzione di Amicizia e buon Vicinato con l’Italia risalente al 1939, secondo il quale “Ciascuno dei due stati si obbliga ad impedire, nel proprio territorio, qualsiasi usurpazione di invenzioni, di modelli e di disegni che siano oggetto, nell'altro stato, di diritti di privativa industriale, nonché qualsiasi usurpazione o contraffazione di marchi di fabbrica o di commercio regolarmente registrati o protetti nell'altro Stato.”.
Secondo tale chiarimento l’efficacia norma rimane circoscritta esclusivamente alle usurpazioni e contraffazioni di titoli di privativa oggetto di brevettazione o registrazione in uno dei due Stati in base alle rispettive procedure nazionali vigenti. La reciprocità invece è esplicitamente esclusa per i titoli ottenuti in ciascuno dei due Stati attraverso le procedure previste da accordi o convenzioni internazionali.
Tale chiarimento interpretativo del suddetto articolo potrà ritenersi concordato, da parte sammarinese, solo dopo l’avvenuta ratifica del Consiglio Grande e Generale.

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance