NEWS > News

Incentivata l’assunzione di ricercatori – Ag. Entrate. provvedimento 21900/2015 e risoluzione 18/2015 definite le modalità applicative. - 19/05/2015

L’art. 24, D.L. 22 giugno 2012, n. 83, ha istituito, dal 12 agosto 2012, un credito d’imposta a favore delle persone fisiche e giuridiche, titolari di reddito d’impresa, che assumono, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, lavoratori dipendenti altamente qualificati.

L’Agenzia delle Entrate, con gli atti suindicati, ha definito modalità e termini di fruizione del credito d’imposta.

L’agevolazione:
  • è pari al 35% del costo aziendale relativo alle assunzioni agevolate, sostenuto per 12 mesi;
  • spetta per un ammontare massimo per ciascun anno pari a € 200.000,00;
  • è subordinato alla presentazione di apposita istanza al Ministero dello sviluppo economico;
  • è utilizzabile esclusivamente in compensazione;
  • non è soggetto al limite annuale di cui all’art. 1, comma 53, Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (limite annuale di 250.000 euro).

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance