NEWS > News

Commissione Europea: nuovi dati sull’attività anticontraffazione delle Dogane Europee - 12/10/2016

Di recente la Commissione Europea ha pubblicato un report aggiornato sui sequestri in Dogana nel 2015.
 
Il numero dei prodotti contraffatti sequestrati dalle Autorità Europee ha continuato a crescere. Specificamente, le Autorità Doganali Europee hanno fermato nel 2015 circa 5 milioni di capi contraffatti in più rispetto all’anno precedente.
 
In altre parole, il numero di prodotti intercettati è cresciuto del 15% rispetto al 2014.
 
Sono stati bloccati presso le Dogane Europee più di 40 milioni di prodotti sospetti di violare un diritto di proprietà intellettuale/industriale, con un valore di circa 650 milioni di Euro.
 
Il report, basato sulla applicazione dei diritti di proprietà Intellettuale/industriale in Unione Europea, sulla base del Regolamento n. 608/13 fornisce anche specificazioni dettagliate sulle categorie dei prodotti fermati, sugli Stati di provenienza degli stessi, sui diritti di IP violati e sulle modalità di trasporto usate.
 
Per un quadro completo e chiaro, il report è disponibile al link
https://ec.europa.eu/taxation_customs/sites/taxation/files/2016_ipr_statistics.pdf.
 
Ciò che emerge è che la Sorveglianza Doganale rappresenta un essenziale, efficiente ed efficace strumento per contrastare il fenomeno della contraffazione, e di conseguenza, per proteggere i diritti IP, il commercio, il profitto, l’economia.
 
Tutelare i diritti di proprietà industriale significa proteggere il futuro.

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance