NEWS > News

Nuova Sabatini 2017. Circolari Mise 15 e 24 febbraio 2017. Aggiornamento. - 27/02/2017

Sono iniziate le presentazioni delle domande per la richiesta delle agevolazioni previste dalla Nuova Sabatini, ovvero la misura economica per le imprese introdotta dall’articolo 2 del decreto legge n. 63 del 21 giugno 2013, convertito dalla legge n. 98 del 9 agosto 2013 e prorogata con la Legge di Bilancio ex Stabilità 2017.
Il 15 febbraio 2017 è stata emanata la circolare n. 14063  recante le modalità di presentazione delle domande per la concessione e l’erogazione dei contributi, mentre la successiva circolare n. 17677 del 24 febbraio 2017 chiarisce alcuni punti della precedente comunicazione. In particolare con quest’ultima circolare è stata fornita una nuova versione dell’allegato 6/A che individua i beni materiali rientranti tra gli “investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti” per i quali si applica la maggiorazione del contributo di cui all’art. 1, comma 56, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di bilancio 2017).
La Nuova Sabatini  mette a disposizione 28 milioni di euro per l’anno 2017, 84 milioni di euro per l’anno 2018, 112 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2021, 84 milioni di euro per l’anno 2022 e 28 milioni di euro per l’anno 2023. Si tratta delle risorse dalle quali potranno attingere le imprese per l’accesso a prestiti agevolati destinati all’acquisto di beni strumentali nuovi correlati al core business aziendale. Le domande dovranno essere presentate a partire dal 2 gennaio 2016 e fino al termine stabilito del 31 dicembre 2018.
Si tratta di un totale di oltre 500 milioni di euro che il Governo ha deciso di mettere a disposizione per prorogare l’agevolazione rivolta alle imprese che, unita alle ulteriori misure pensate per agevolare le attività imprenditoriali, si pone come obiettivo quello di agevolare la crescita e lo sviluppo economico delle attività nostrane.
 
Si richiama anche la precedente news del 31/12/2016.

 

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance