NEWS > News

REGIONE LOMBARDIA: BANDO per BREVETTI EUROPEI e INTERNAZIONALI - 14/07/2017

Agevolazione
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO di € 6.000 per una domanda di brevetto e di € 12.000 per due o più domande di brevetto, EUROPEO E/O INTERNAZIONALE.
Gli importi sono elevati a rispettivamente € 7.200 e € 14.400 per le imprese START-UP INNOVATIVE.
Il contributo ammissibile è pari al 50% delle spese ammissibili.
Beneficiari
MICRO, PICCOLE E MEDIE imprese con sede legale od operativa in Lombardia.
Progetti ammissibili
I beneficiari possono utilizzare il voucher per interventi che:   
– abbiano come obiettivo l’ottenimento di uno o più brevetti europei e/o internazionali relativamente a:
  • invenzione industriale;
  • modello di utilità;
  • disegno o modello ornamentale;
  • nuova varietà vegetale;
  • topografia di semiconduttori
 
– abbiano ricadute in uno o più delle seguenti tematiche o aree di specializzazione: Aerospazio, Agroalimentare, Eco-industria, Industrie creative e culturali, Industria della salute, Manifatturiero avanzato, Mobilità sostenibile, Smart Cities & Communities.
Spese ammissibili
Sono ammissibili le seguenti spese:
A. Costi per acquisizione SERVIZI DI CONSULENZA da parte di studi professionali o professionisti del settore solo se inerenti la procedura relativa alla domanda di brevetto/modello europeo e/o internazionale;
B. COSTI DIRETTI PER IL DEPOSITO sostenuti nei confronti dell’UIBM, dell’EPO, dell’UAMI e/o degli analoghi uffici di Paesi non aderenti alla Convenzione del Brevetto europeo;
C. COSTI DI TRADUZIONE INERENTI L’ITER BREVETTUALE per la nazionalizzazione del brevetto/modello europeo e/o internazionale concesso in uno o più Paesi aderenti o meno alla Convenzione del Brevetto Europeo;
D. SPESE GENERALI INDIRETTE per la gestione dell’iter brevettuale nella misura max del 10% della somma delle precedenti voci di spesa. Non devono essere rendicontate né dovranno essere esibiti giustificativi di spesa.
Sono ammissibili le spese sostenute e quietanzate a partire dal 14/06/2017 ed entro e non oltre 365 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del decreto di concessione del contributo.
Tempi
L’invio on line della domanda dovrà essere effettuata a partire dalle ore 15 del 20 luglio 2017, entro e non oltre le ore 15.00 del 28 settembre 2017.
È prevista una procedura valutativa a graduatoria.
Note
Le risorse disponibili ammontano a € 3.000.000.

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance