Brevetti > Convalida Brevetti Europei

Ciò che occorre per convalidare la designazione dell'ITALIA in un Brevetto Europeo (Art.65(1) CBE)

Una copia del testo, comprendente il Riassunto dell'Invenzione, la Descrizione, le Rivendicazioni ed i Disegni, nella forma finale nella quale l'Ufficio Brevetti Europeo intende rilasciare il brevetto.

Una Lettera d'Incarico sottoscritta dal (dai) Richiedente (i).

Una copia della Decisione di Rilascio (EPO Form 2006), dalla quale si può ricavare il termine per il deposito della traduzione Italiana e la prima annualità che deve essere pagata all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, oltre che la data dalla quale partono gli effetti della sezione Italiana del Brevetto Europeo. Il termine per depositare la traduzione Italiana è di tre mesi a partire dalla data alla quale la Menzione di Rilascio del Brevetto Europeo è pubblicata nel Bollettino dei Brevetti europei. La prima annualità che deve essere pagata all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi è quella che matura dopo la detta data di pubblicazione.

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance