News > DIGIP - IL Gruppo Barzanò & Zanardo, nel 15° anno di fondazione della propria sede di Vicenza, racconta l’incontro tra proprietà industriale e mondo digitale attraverso la testimonianza delle eccellenze italiane.



Un’altra biennale B&Z è passata e non possiamo che ringraziare gli oltre 100 partecipanti che hanno trascorso questa fantastica giornata insieme a noi, tra approfondimenti sulla “DIGital Intellectual Property” e festeggiamenti per i 15 anni della sede di Vicenza.
Un ringraziamento particolare e doveroso a tutte le aziende che hanno contribuito con le proprie testimonianze a sottolineare l’importanza di questo argomento di attualità.
Ringraziamo anche la sede di Vicenza per lo sforzo organizzativo di questo convegno, nonché APINDUSTRIA CONFIMI DI VICENZA e CONFAPI PADOVA per il patrocinio concesso all’evento.
 
I  dati legati all’utilizzo dei canali social, dei dispositivi mobile e - più in generale – di tutto ciò che riguarda lo scenario digitale, a livello globale, mostrano un netto incremento nel 2016. Nel 2015 erano 3 miliardi le persone ad accedere a internet (contro i 3.4 miliardi di oggi, con una penetrazione - sul totale della popolazione mondiale - del 46%, nel 2015 era del 42%), e poco più di 2 miliardi gli account attivati sui canali social (oggi il dato supera i 2.3 miliardi dati ). 
Anche i dati relativi alla proprietà industriale mostrati da un recente studio congiunto dell’Ufficio Brevetti Europeo (Epo) e dell’Ufficio per la proprietà intellettuale della Ue (Euipo) sull’impatto, in Europa, dei diritti di proprietà intellettuale (marchi, brevetti, disegni registrati) sull’economia dei Ventotto, rivelano che più del 42 % dell’attività economica totale (pari a circa 5700 miliardi di euro annui) sono generati da industrie ad alta densità di proprietà intellettuale.
La Rete, i Social Media, le App, gli strumenti di controllo e i software sono tutti strumenti di una realtà sempre più complessa nella quale districarsi.
Abbiamo tentato di dipanare alcuni dubbi grazie alle testimonianze delle stesse aziende che si sono scontrate con questi problemi.
 
Durante la giornata si sono susseguiti interventi di grandi aziende come Beghelli S.p.a. , Corvallis S.p.A., BANZAI (titolare delle piattaforme Eprice e Saldi Privati) ed il gruppo Siemens.
 
Ci rivediamo tutti tra 2 anni per la prossima edizione!
 
Di seguito i contenuti messi a disposizione dai relatori per il download
 
"Opticom Technology Beghelli : la protezione intellettuale di sistemi complessi hardware e software per illuminazione di sicurezza"
 
"Julia, il software error free che tutela contro gli errori. Ma chi tutela Julia?"
 
"Dalla ruota all’app, la tutela delle innovazioni digitali"
 
"La proprietà intellettuale nelle piattaforme e-commerce - Uso dei marchi di terzi e nuove soluzioni di business"
 
"Una visione olistica per l’Additive Manufacturing. Verso la Digital Enterprise"

Condividi questa pagina

Copyright © Barzanò & Zanardo 2013 | Credits | P.Iva 01347741009 | P.Iva 01347751008 | Privacy | Legal Notice | E-mail Disclaimer | Insurance